La diagnosi prenatale delle malformazioni è una parte integrante e fondamentale della assistenza prenatale moderna. Tutte le pazienti gravide vengono sottoposte ad ecografie a 11-13 e a 20-21 settimane soprattutto con questa finalità. Ma la diagnosi delle anomalie fetali resta, per numerose ragioni, complessa.
Un problema del tutto particolare è rappresentato dal fatto che molti feti malformati hanno più anomalie, o sindromi. La malformazione che viene riconosciuta può essere soltanto la manifestazione più evidente di un quadro di gran lunga più complesso. Questo corso si propone di affrontare questo problema specifico, e precisamente: quali sono i reperti che più spesso si associano a quadri polimalformativi; quali sono le condizioni più probabili; quali ulteriori indagini possono essere utili; come consigliare e comunicare le inevitabili incertezze alle coppie in attesa.

Quote:

Partecipante € 295,09 + IVA  (€ 360 IVA inclusa)
Ostetriche e specializzandi  € 213,12 + IVA  (€ 260 IVA inclusa)

La quota d'iscrizione comprende: oltre alla partecipazione al corso, i due coffee break (venerdì pomeriggio e sabato mattina), un light lunch, eventuale materiale didattico.

VENERDÌ 15 SETTEMBRE 2017

14:00

MASTERCLASS: Gravidanze PMA e rischio genetico

Gianluigi Pilu

Sindromi ed Ecografia. Quando ipotizzare la presenza di una sindrome

Pilu Gianluigi

Volpe Paolo

14:30

Trisomia 21

Gianluigi Pilu

15:00

Microdelezione del 22

Paolo Volpe

15:30

 Trisomie 13 e 18 Gianluigi Pilu

Pilu Gianluigi

16:00

 Coffee Break

16:30

Sindrome di Turner

Paolo Volpe
17:00

Sindrome di Noonan

Gianluigi Pilu
17:30

Gestione NT aumentata

Paolo Volpe

Dimostrazione al computer

18:00

Reperti ecografici di sindromi fetali

Gianluigi Pilu

Paolo Volpe

18:45

Chiusura della prima giornata

SABATO 16 SETTEMBRE 2017

09:00

Cell-free DNA, Test Combinato o entrambi: opinioni a confronto

Gianluigi Pilu

Paolo Volpe

Sessione II: dal segno ecografico alle sindromi e…alle varianti della norma

10:00

 Cervello: Cisti della Tasca di Blake: può essere una variante della norma? 

Paolo Volpe

10:30

Cervello: Corpo calloso presente ma anomalo: quale significato?

Variante della norma o può rientrare in un contesto sindromico?

Gianluigi Pilu

11:00

Coffee Break

11:30

Faccia: Profilo anomalo del viso fetale : cosa può nascondere e quali sindromi? 

Paolo Volpe

12:00

Faccia: Anomalie del palato: rientrano sempre in un contesto sindromico?

Gianluigi Pilu

12:30

Cuore: Accentuata levorotazione cardiaca nel I e II trimestre:

quale tipo di anomalia cardiaca può essere associata e quali sindromi?

Paolo Volpe

13:15

Pranzo

Sessione III: dal segno ecografico alle sindromi e…alle varianti della norma

14:30

Cuore: Anomalie delle vene cave: E’ sempre una variante della norma? 

Gianluigi Pilu

15:00

Cuore: Arteria succlavia aberrante: variante della norma o…quali sindromi? 

Paolo Volpe

15:30

Apparato Gastroenterico: Iperecogenicità intestinale:

variante della norma o…spia di sindromi? E quali?

Gianluigi Pilu

16:15

Apparato Urinario: Iperecogenicità renale:

variante della norma o… spia di sindromi? E quali?

Paolo Volpe

Casi clinici e reperti ecografici al computer

17:00

Cosa non va in quel cuore e in quel cervello?
Quale anomalia/sindrome nasconde quel viso e quel rene?

Gianluigi Pilu
Paolo Volpe

18:30

Chiusura del corso

-------------------------------------------

Scarica IL PROGRAMMA IN FORMATO PDF

Scarica la scheda di iscrizione

Le camere al Grand Hotel Salerno sono in esaurimento.
Per vostra comodità rendiamo disponibili numeri di telefono di due alberghi vicini:

Albergo del Centro Storico Salerno - 089 258 2251
Hotel Salerno Suite Palazzo Luciani - 089 995 5721

Per tutte le informazioni aggiuntive: eventi@medicalchannel.it