Complex Hybrid Revascularization Procedures

Autore: Viani Marco

Nuovo

Italiano. Il corso mostra il trattamento ibrido di stenosi multiple, tecnica che associa la procedura chirurgica tradizionale al trattamento endovascolare.

English. This tutorial shows hybrid technique, which combines traditional surgical and endovascular procedures.

Maggiori dettagli

ATTENZIONE: SCEGLIERE IL PROPRIO SISTEMA OPERATIVO DALLA SEGUENTE LISTA:

86,54 €

Preview

  Complex Hybrid Revascularization Procedures

ITALIANO

Il corso mostra il trattamento ibrido di stenosi multiple al livello iliaco e femorale, associate ad una trombosi dell’arteria poplitea, in un paziente sottoposto in precedenza a posizionamento di endoprotesi per il trattamento di un aneurisma dell’aorta addominale. Le procedure endovascolari rappresentano una tecnica di routine per il trattamento delle ischemie croniche degli arti inferiori. Tuttavia, nei pazienti affetti da lesioni arteriose complesse che richiedono la rivascolarizzazione dell’asse iliaco-femorale e femoro-popliteo-tibiale, i risultati del solo trattamento endovascolare sono spesso scoraggianti. Inoltre la biforcazione femorale è spesso sede di gravi lesioni aterosclerotiche. Il trattamento con posizionamento di stent in tale sede è generalmente sconsigliato a causa della frequenza di fratture dello stent, secondarie alla sollecitazione meccanica legata ai movimenti tipici di questo distretto corporeo. Al contrario l’accesso chirurgico al tripode femorale è tecnicamente agevole e la tromboendoarteriectomia è ancora oggi considerata il trattamento di prima scelta di queste lesioni. La tecnica ibrida consiste nell’associare la procedura chirurgica tradizionale al trattamento endovascolare e consente di affrontare contemporaneamente lesioni complesse che coinvolgono distretti a monte e a valle del tripode femorale. I risultati sembrano essere superiori al solo trattamento chirurgico o endovascolare e garantiscono una riduzione della morbidità e una ridotta ospedalizzazione del paziente.

ENGLISH

This tutorial shows hybrid treatment of common femoral and femoro-popliteal tract stenosis and popliteal artery complete thrombosis in a patient previously submitted to EVAR for AAA. Endovascular procedures are a routine technique in the treatment of chronic inferior limb ischaemia. Nevertheless in patients with complex lesions, revascularization is often required at the level of iliac as well as femoro-tibial arteries and results of the sole endovascular treatment are often discouraging. Moreover atherosclerotic lesions often compromise the origin of both superficial and deep femoral arteries and stenting of these lesions may result in stent fractures due to the continuous movements of the femoral district. On the contrary, the common femoral artery is easy to access with open surgery and surgical endarterectomy is often the first choice of treatment of lesions affecting these vessels. Hybrid technique, which combines traditional surgical and endovascular procedures, allows contemporary treatment of complex lesions. Results seem to be superior to the sole surgical or endovascular treatment with less morbidity and shorter hospitalization.

NOVITA': Compatibile con sistemi operativi Windows e OS X (Apple Machintosh) (Vedi Requisiti di sistema)

Flash Drive, memoria su chiave USB Dimensione: 8 GB Contenuto: Video HD 1280*720 pixel.
Corso in formato H264 criptato e visibile solo con la chiavetta inserita nel pc.
Requisiti di sistema: OS Windows XP (specificare nell'ordine), Vista, Seven, Windows 8 Mac OS X da 10.7.1 - Memoria RAM minima: 3GB
Protezione: La chiavetta è criptata e non duplicabile, quindi il suo contenuto può funzionare solo ed esclusivamente con chiavetta inserita e il player all’interno della stessa.