Shoot the patologist. Novità in uropatologia e relativo impatto clinico.

UUO304

Autore: SIUrO
Durata minuti: 174
Tipologia: Chiave USB

Nuovo

Il corso è destinato a specialisti delle diverse discipline a vario titolo coinvolte nella diagnosi e nella cura dei tumori urologi.

Maggiori dettagli

85,58 €

Preview

  Shoot the patologist. Novità in uropatologia e relativo impatto clinico.

Il corso è destinato a specialisti delle diverse discipline a vario titolo coinvolte nella diagnosi e nella cura dei tumori urologi. Riguardo a questi tumori, molti aspetti di anatomia patologica presentano oggi criticità soprattutto per difficoltà di applicazione, disomogenea applicazione tra i patologi di alcuni importanti parametri correntemente utilizzati per la diagnosi, soprattutto riguardo grading e staging; in qualche caso inoltre è stata osservata una inadeguata corrispondenza tra parametri patologici e i fenomeni clinici. Per superare queste difficoltà il dibattito è vivace tra i patologi e sta producendo proposte interessanti da cui stanno nascendo o nasceranno presto importanti cambiamenti pratici. La conoscenza di queste novità anatomo-patologiche e la valutazione del loro impatto nella pratica clinica saranno gli oggetti del corso strutturato in modo da lasciare un ampio spazio all’approfondimento e alla discussione tra partecipanti e tutors.

<p><strong>Enrico Bollito</strong> - Anatomia Patologica, A.O.U. San Luigi Gonzaga, Orbassano (TO)<br /><strong>Michelangelo Fiorentino</strong> - Anatomia Patologica, Polic. S. Orsola - Malpighi, Bologna<br /><strong>Antonio Lopez Beltran</strong> - Anatomia Patologica, Reina Sofia Hosp. and School of Medicine Univer-sity of Cordoba<br /><strong>Guido Martignoni</strong> - Anatomia Patologica, Universitá degli Studi di Verona<br /><strong>Rodolfo Montironi</strong> - Anatomia Patologica, Univ. Politecnica Marche, Torrette (AN)<br /><strong>Francesco Porpiglia</strong> - Urologia, Osp. San Luigi Gonzaga Orbassano (TO)<br /><strong>Camillo Porta</strong> - Oncologia Medica, Policlinico S. Matteo, Pavia<br /><strong>Maria Rosaria Raspollini</strong> - Patologia Umana ed Oncologia, Univ. degli Studi Firenze<br /><strong>Marcello Tucci</strong> - Oncologia Medica, Osp. San Luigi Gonzaga Orbassano (TO)</p>

NOVITA': Compatibile con sistemi operativi Windows e OS X (Apple Machintosh) (Vedi Requisiti di sistema)

Flash Drive, memoria su chiave USB Dimensione: 8 GB Contenuto: Video HD 1280*720 pixel.
Corso in formato H264 criptato e visibile solo con la chiavetta inserita nel pc.
Requisiti di sistema: OS Windows XP (specificare nell'ordine), Vista, Seven, Windows 8 Mac OS X da 10.7.1 - Memoria RAM minima: 3GB
Protezione: La chiavetta è criptata e non duplicabile, quindi il suo contenuto può funzionare solo ed esclusivamente con chiavetta inserita e il player all’interno della stessa.